L'artista

Maria Grazia Tirasso

Autrice e regista teatrale, responsabile della didattica del Teatro Garage di Genova, counselor IACP di I livello. Laureata in Lettere moderne, diplomata in organizzazione teatrale presso la “Civica Scuola Paolo Grassi” di Milano, ha frequentato successivamente corsi di formazione sia di tipo organizzativo che attoriale.

Ha lavorato, fra l’altro, con Teatro Settimo di Torino, Festival di Montalcino, Teatro Ateneo di Genova. Attualmente lavora al Teatro Garage di Genova per cui si occupa di promozione, organizzazione e didattica teatrale. Si dedica da anni alla scrittura e regia teatrale.

Ha sviluppato negli ultimi vent’anni, una specifica competenza nell’ambito della vocalità parlata, lettura voce alta, studio del personaggio. Inoltre si dedica ad attività formative in cui la tecnica teatrale si unisce alla crescita personale e tecniche di benessere.

Ha curato l’adattamento di testi per spettacoli destinati alle scuole; per il “Festival delle Fiabe” di Rocchetta Nervina è stata autrice adattatrice e assistente alla regia.

Ha curato la regia di allestimenti di testi teatrali di cui è anche autrice, fra cui Black-out (2005); Anime in vendita (2007) commedia musicale con musiche originali di Francesco Nardi; I musicisti hanno gli occhi belli  Spettacolo di musica e parola, con il gruppo musicale Theatralis (2012), Storie in 2/4 di e con Francesco Nardi (2013).

Collabora con varie compagnie teatrali per cui ha curato la regia di numerosi allestimenti fra cui i più recenti: E poi…la notte-storia di Edipo di Piero Guarino da Sofocle – Le Fusa (2014), Morgana di Avalon – Compagnia Porta Nascosta (2016); Eclissi e bugie di Daniela Valle (2018) e A proposito di Martin testo del gruppo Gruppo Overtime (2019); Il gatto in tasca di G. Feydeau – Compagnia i SagomAttori (2019)

Ha collaborato con AIB Liguria, ADOV Liguria nella conduzione di laboratori di lettura.

È presidente dell’Associazione Il violino di Einstein-creatività, arti, percorsi di crescita per cui cura l’aspetto teatrale di progetti artistici e didattici che hanno l’obiettivo di unire l’apprendimento alla libera espressione, al percorso di crescita personale attraverso l’approccio alla musica e alla pratica teatrale.

È co-fondatore del Progetto Leggere a voce alta per il quale, fra le altre cose, conduce laboratori di lettura, recentemente presso Università degli Studi di Genova, Festival internazionale del doppiaggio Voci nell’Ombra, Festival del Podcasting.

Ha scritto con Francesco Nardi il libro “Metterci la voce. Manuale di lettura espressiva efficace” (Genova, RCD Edizioni, 2018).

Ha lavorato, fra l’altro, con Teatro Settimo di Torino, Festival di Montalcino, Teatro Ateneo di Genova. Attualmente lavora al Teatro Garage di Genova per cui si occupa di promozione, organizzazione e didattica teatrale. Si dedica da anni alla scrittura e regia teatrale.

Ha sviluppato negli ultimi vent’anni, una specifica competenza nell’ambito della vocalità parlata, lettura voce alta, studio del personaggio. Inoltre si dedica ad attività formative in cui la tecnica teatrale si unisce alla crescita personale e tecniche di benessere.

Ha curato l’adattamento di testi per spettacoli destinati alle scuole; per il “Festival delle Fiabe” di Rocchetta Nervina è stata autrice adattatrice e assistente alla regia.

Ha curato la regia di allestimenti di testi teatrali di cui è anche autrice, fra cui Black-out (2005); Anime in vendita (2007) commedia musicale con musiche originali di Francesco Nardi; I musicisti hanno gli occhi belli  Spettacolo di musica e parola, con il gruppo musicale Theatralis (2012), Storie in 2/4 di e con Francesco Nardi (2013).

© 2019 RCD Service s.r.l. , Via Granello 1/2, 16121 Genova – P.I. 01795160991